Protesi acustiche invisibili, per sentirti sempre al sicuro

Protesi acustiche invisibili, completamente invisibili nel canale uditivo. 

Endoauricolare è il termine tecnico per questa categoria di protesi acustica invisibile.

L’apparecchio acustico invisibile viene posizionato all’interno del condotto uditivo, in modo da essere praticamente invisibile dall’esterno. Questi apparecchi acustici invisibili sono realizzati su misura e sono disponibili in diversi formati. Le loro dimensioni ridotte non li rendono “molto adatti” ad ambienti rumorosi e data la loro posizione possono essere sensibili all’accumulo di cerume e di umidità; per tanto bisogna porre più che attenzione nella regolare pulizia e sanificazione. 

Tipologie di protesi acustiche

Esistono diverse tipologie di apparecchi acustici:

  • CIC (Completely-In-the-Canal) > che si posizionano nel condotto uditivo ma non in profondità. Possono ospitare un interruttore supplementare per regolare l’apparecchio manualmente e adattarlo a situazioni e ambienti acustici diversi.
  • IIC (Invisible-In-the-Canal > posizionati molto internamente e perciò sono quasi o del tutto invisibili dall’esterno
  • ITC – in-the-canal > significa che l’apparecchio acustico «è inserito all’inizio del condotto uditivo» ed è quindi più visibile di un apparecchio IIC invisibile o di un apparecchio CIC quasi invisibile. In genere dispongono di una tecnologia più all’avanguardia e di batterie con una maggiore autonomia. 
  • ITE in-the-ear > significa che l’apparecchio acustico viene indossato nel padiglione auricolare. Gli apparecchi acustici endoauricolari a mezza conca (ITE Half Shell) riempiono la conca inferiore (padiglione auricolare) dell’orecchio esterno. Il guscio dell’apparecchio acustico viene adattato alla forma del padiglione auricolare. Presentano molte più funzioni rispetto a quelli collocati in profondità nel condotto uditivo (IIC), quasi completamente nel condotto uditivo (CIC) o all’inizio del condotto uditivo (ITC). Essendo leggermente più grandi, dispongono di batterie dalla maggiore autonomia rispetto agli apparecchi che si inseriscono nel condotto uditivo.
  • In the ear – full shell hearing aids > viene indossato nel padiglione auricolare. É concepito in modo da riempire completamente la parte esterna dell’orecchio. Questi apparecchi acustici sono i più grandi fra quelli realizzati su misura in quanto offrono una maggiore amplificazione sonora. Questi apparecchi si addicono a persone con una perdita di udito da media a grave e rappresentano una buona soluzione per chi ha bisogno di un apparecchio di facile uso. 

Ricostruzione in 3D del condotto uditivo

Tutte le protesi udito invisibili, sono realizzate su misura, per potersi integrare perfettamente con il condotto o padiglione auricolare. 

Il primo passo per la realizzazione di questi apparecchi è la la presa del calco del condotto auricolare, detta impronta, che si esegue iniettando con una siringa una pasta a base siliconica che si solidifica in qualche minuto. L’impronta auricolare viene scansionata e digitalizzata per permettere ai tecnici di adattare, con la modelizzazione computerizzata, le dimensioni del circuito e della pila alla morfologia dell’orecchio. Quindi il modello viene inviato a una stampante 3D per la realizzazione automatica della parte esterna, il cosidetto guscio. Poi il tecnico termina l’apparecchio acustico inserendo nel guscio i componenti elettronici e il portapila.

About Author /

Start typing and press Enter to search